certificazione iso 9001certificazione iso 9001
Certificato ISO 9001:2015

Il Sistema di Gestione per la Qualità (SGQ)

Cosa si intende per Sistema di Gestione per la Qualità?

Un Sistema di Gestione della Qualità è l'insieme di tutte le attività collegate e interdipendenti che influenzano la qualità di un prodotto o di un servizio.
Il Sistema di gestione della qualità è costituito da:
  • una struttura organizzativa
  • i processi
  • le responsabilità
  • le procedure
  • le risorse
  • persone che sanno cosa fare
  • persone che sanno come farlo
  • persone che hanno i mezzi per farlo
  • persone motivate a farlo perché hanno un obiettivo comune

Progettare l'SGQ

Un Sistema di Gestione della Qualità si costruisce mediante un grosso cambiamento e un grosso sforzo culturale.
La fasi per progettarlo sono:
  • individuare chiaramente cosa vogliamo ottenere dall'implementazione della qualità nella nostra organizzazione (politica della qualità e obiettivi)
  • identificare le esigenze e le aspettative dei clienti
  • ottenere il supporto fattivo del vertice aziendale che, se viene a mancare, porta, inesorabilmente, al naufragio del progetto. Senza buoni leader non si ottiene qualità
  • pianificare al meglio il progetto definendo le politiche alla base della sua implementazione e
  • formalizzando le scadenze delle diverse fasi e le priorità
  • conoscere i requisiti della qualità e comprenderli pienamente, a tutti i livelli
  • pubblicizzare il progetto all'interno dell'organizzazione
  • coinvolgere nel progetto persone in gamba che possano essere sfruttate al meglio in base alle loro peculiarità costruire il clima giusto perché i principi della qualità vengano correttamente recepiti. Nel nostro ambiente di lavoro dovranno esserci buona comunicazione, rispetto per il lavoro degli altri e persone motivate
  • fornire tutte le risorse necessarie (materiali, macchinari, ecc)
  • individuare chiaramente le responsabilità e le autorità di ognuno
  • fornire la formazione necessaria anche per decentrare le responsabilità
  • descrivere i processi, la sequenza di attività
  • individuare gli indicatori più adatti a mantenere monitorato il nostro sistema
  • raccogliere i dati relativi al funzionamento del sistema
  • portare a règime i processi
  • redigere la documentazione necessaria al buon funzionamento del sistema
  • eseguire quanto stabilito
  • registrare quanto effettuato e comunicare nella maniera corretta i progressi fatti e le aree ancora da migliorare.
  • verificare i processi a fronte degli obiettivi pianificati mediante misurazioni, audit, riesami della Direzione, ecc.
  • identificare eventuali gap rispetto alla norma di riferimento e rispetto agli obiettivi posti
  • istituire dei sistemi di feedback che permettano ai clienti di comunicarci eventuali aree di ulteriore miglioramento
  • prendere decisioni in base ai dati raccolti
  • osservare la concorrenza e cercare di individuare idee per il miglioramento
  • scegliere l'organismo certificatore che ci dovrà accompagnare nel nostro percorso lungo il sentiero della qualità
  • sottoporre il nostro Sistema Qualità all'esame documentale dell'ente ed intraprendere azioni correttive se vengono segnalate imprecisioni/incongruenze
  • pianificare con l'ente la visita ispettiva
  • sottoporsi alla verifica su campo
  • colmare eventuali gap rilevati
  • una volta ottenuto il certificato, effettuare periodiche visite di sorveglianza
Il livello di maturità di un Sistema di Gestione della Qualità si può determinare considerando alcuni elementi ben precisi:

Livello di maturità basso:

il sistema non è formalmente definito e non è gestito quotidianamente e con continuità. Assistiamo alla presenza di molti reclami da parte dei clienti e riscontriamo alti costi dovuti ad errori interni. Gli sforzi delle persone sono disgiunti, spesso sovrapposti e non coordinati. Si butta via molto tempo. Il Responsabile Qualità viene ritenuto l'unico responsabile per l'ottenimento della qualità da parte dell'organizzazione.

Livello di maturità medio:

i reclami dei clienti non sono molti ma ci sono parecchie non conformità interne che incidono sui costi. Il sistema riesce a tutelare il cliente ma non è ancora un valore aggiunto per l'organizzazione che lo applica. Si raccolgono i dati che vengono utilizzati per fare delle riflessioni e per impostare azioni di miglioramento. Si fa una reportistica sulle performance.

Livello di maturità alto:

le aree qualità, sicurezza e ambiente sono gestite in maniera strategica ed integrata. Il sistema è teso al miglioramento continuo. Il top management può delegare con tranquillità, le persone si sentono responsabili del proprio lavoro. Le decisioni vengono prese in base ai fatti. Si cerca di migliorare di continuo.

Quanto costa implementare il Sistema di Gestione per la Qualità

Per poter realizzare in azienda il Sistema di Gestione per la Qualità, affianchiamo un nostro consulente alla Vostra azienda che in circa un paio di mesi, con un incontro alla settimana, riesce a definire tutti i punti necessari.
Richiedeteci un preventivo la realizzazione dell'SQG aziendale.
Powered by: BTIW - F4W - Cookies Policy